Vai direttamente ai contenuti della pagina

Bielorussia: bene le adozioni! (15/09/2015)

La Commissione ha ricevuto delle Autorità della Bielorussia la lista dei minori adottabili già approvata dalle Autorità della Bielorussia e l’ha trasmessa ai singoli enti interessati. Inizia così un cammino importante per le famiglie italiane, che possono vedere realizzate le loro speranze, ma soprattutto inizia il percorso verso un futuro di tanti bambini.

Di questo tutti coloro che si occupano di adozioni internazionali e in particolare gli enti interessati non possono che compiacersi e la Commissione ha già espresso il proprio ringraziamento alle Autorità di Bielorussia.

Sorprende, pertanto, che ancora una volta vengano diffuse, da parte di un ente, notizie fantasiose e infondate, che stanno creando un ingiustificato allarmismo tra le famiglie e nascono da una comunicazione non corretta né autorizzata dalla Commissione.

Ogni comunicazione riguardante le adozioni internazionali, difatti, non può che provenire dalla Commissione previa intesa con l’Ambasciatore di Bielorussia in Italia.

La Commissione ha adempiuto da tempo e d’intesa con l’Ambasciata di Bielorussia in Italia ad ogni suo compito e chiede a tutti, soprattutto a coloro che operano consapevolmente nel campo delle adozioni, comportamenti consapevoli e responsabili, che evitino espressioni di incredulità e valutazioni di inaffidabilità da parte delle Autorità bielorusse rispetto ai comportamenti degli enti italiani.

La Commissione, come ha più volte sottolineato, ribadisce che i rapporti con la Repubblica di Bielorussia proseguono in un clima di massima collaborazione, nel pieno rispetto dei protocolli e nell’ambito di relazioni basate sulla stima e sulla affidabilità nelle relazioni internazionali, anche attraverso un gruppo misto di lavoro, presieduto per la Bielorussia da S.E, l’Ambasciatore Evgeny Andreevich SHESTAKOV.

archivio

© Copyright 2011 Commissione per le Adozioni Internazionali - Tutti i diritti riservati - Credits