Vai direttamente ai contenuti della pagina

L'Italia in controtendenza rispetto al calo delle adozioni internazionali di tutti gli altri Paesi di accoglienza. (16/05/2016)

Per gli anni 2014-2015 sarà presentato dalla Commissione per le Adozioni Internazionali uno studio approfondito sui dati e prospettive nelle adozioni internazionali che esamina analiticamente la situazione delle adozioni internazionali portate a compimento dalle famiglie italiane, comparando i dati italiani con quelli di altri paesi e analizzando i contesti dei singoli Paesi di origine, sia in riferimento ai cambi di legislazione sia alle mutate condizioni politiche e sociali.

L'Italia, sulla base della tabella dei dati che viene pubblicata si conferma come primo paese di accoglienza in Europa per numero di minori adottati - secondo paese al mondo dopo gli Stati Uniti.

Nella tabella che segue sono indicati anno per anno il numero di minori adottati da ciascun Paese.

Paese\ Anno200420052006200720082009201020112012201320142015*Variazione 2015 su 2014
Stati Uniti22.88422.73920.67919.61317.43812.75312.1499.3208.6687.0946.4415.648-12,3%
Italia3.4022.8743.1883.4203.9773.9644.1304.0223.1062.8252.2062.216+0,45%
Spagna5.5415.4234.4723.6483.1563.0062.8912.5731.6691.191824np
Francia 4.0794.1363.9773.1623.2703.0173.5082.0031.5691.3431.069815-23,8%
Canada 1.9491.8581.5681.7151.6141.6951.6601.5161.1621.243905np
Germania749721662783718606524624452289227np
Paesi Bassi1.3071.185816782767682705528488401354np
Svezia1.1091.083879800793912729630466341345np
Danimarca528586450426395496419338219176124np
Svizzera567389410394367349388367314280226np 

Legenda
np: non pervenuto, ossia i relativi Paesi non hanno ancora reso pubblici i dati statistici per l'anno 2015.
* aggiornamento: dati italiani definitivi al 30.05.2016

 

 

archivio

© Copyright 2011 Commissione per le Adozioni Internazionali - Tutti i diritti riservati - Credits