Vai direttamente ai contenuti della pagina

Rimborso spese adottive

  • Comunicato: Rimborso delle spese sostenute per adozioni concluse negli anni 2010 e 2011. (08/02/2012)
    In data 5/1/2012 è stato registrato dalla Corte dei Conti il D.P.C.M. contenente le modalità di presentazione delle domande di rimborso delle spese sostenute per adozione internazionale, con riferimento alle adozioni internazionali di minori stranieri, il cui ingresso e la residenza permanente in Italia siano stati autorizzati nei periodi compresi tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2010 e tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2011. E’ stato successivamente emesso il D.P.C.M. volto alla proroga fino al 30 aprile 2012 del termine, originariamente fissato al 31 dicembre 2011, per la presentazione delle domande relative alle adozioni concluse nel 2010. E’ in corso la pubblicazione dei suddetti decreti sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. E’ possibile comunque scaricarli selezionando: Decreto - Decreto di proroga - Allegati2010 I coniugi che hanno concluso l’adozione nell’anno 2010 possono pertanto presentare le domande di rimborso da oggi e fino al 30 aprile 2012, utilizzando gli appositi modelli. I coniugi che hanno concluso l’adozione nell’anno 2011 potranno presentare le domande di rimborso a partire dal 30 giugno e fino al 31 dicembre 2012, utilizzando gli appositi modelli Decreto Allegati2011. Le domande di rimborso saranno istruite in base all’ordine cronologico di presentazione.
  • Comunicato: Rimborso delle spese sostenute per adozioni concluse nell’anno 2009 (27/01/2011)
    Il 31 gennaio 2011 scade il termine per la presentazione delle istanze di rimborso delle spese sostenute per adozione conclusa nell'anno 2009. Ai fini dell’ammissibilità della domanda si richiama l’attenzione degli interessati sulla necessità di spedire le domande entro tale termine come disposto dal DPCM del 30/11/2010. Visualizzazione del Testo del DPCM e relativi Allegati
  • Comunicato: Rimborso delle spese sostenute per le adozioni concluse nel 2009 (06/12/2010)
    In data 3 dicembre 2010 è stato registrato il D.P.C.M. contenente le modalità di presentazione delle domande di rimborso delle spese sostenute per adozione internazionale, con riferimento alle adozioni internazionali di minori stranieri, il cui ingresso e la residenza permanente in Italia siano stati autorizzati nel periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2009. Il Decreto ed i relativi allegati saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana in data 9 dicembre E’ possibile comunque scaricarli selezionando: Decreto Allegati I coniugi che hanno concluso l’adozione nell’anno 2009 possono pertanto presentare le domande di rimborso utilizzando gli appositi modelli. Le domande di rimborso devono essere presentate entro il 31 gennaio 2011 e saranno istruite in base all’elenco cronologico di presentazione.
  • Comunicato: 5 ottobre 2009: (05/10/2009)
    CALCOLO DEL RIMBORSO DELLE SPESE SOSTENUTE PER ADOZIONE
  • Comunicato (11/08/2009)
    Rimborso delle spese sostenute per le adozioni concluse nell'anno 2008
  • COMUNICATO DI AGGIORNAMENTO (01/01/2008)
    Dal 1° gennaio 2008 è entrato in vigore l'obbligo di indicare il codice IBAN (International Bank Account Number) per l'erogazione e la riscossione dei bonifici nazionali. I genitori adottivi che, avendo concluso la procedura di adozione nel 2006, hanno presentato entro il 31 dicembre 2007 istanza di rimborso delle spese sostenute, dovranno far pervenire alla Commissione per le Adozioni Internazionali il proprio codice IBAN e confermare le proprie coordinate bancarie compilando l'unito modello A.
  • COMUNICATO DI AGGIORNAMENTO (02/10/2007)
    1. Con DPCM 2 ottobre 2007, in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, è prorogato al 31 dicembre 2007 il termine del 31 luglio 2007 previsto dal DPCM 27 aprile 2006, per la presentazione delle domande di rimborso delle spese sostenute per le adozioni concluse nell'anno 2006. Per le adozioni concluse o che si concluderanno nell'anno corrente 2007, le domande di rimborso vanno presentate dal 1° luglio 2008 al 31 dicembre 2008, corredate della documentazione prevista nel DPCM 27 aprile 2006 che si può visionare su questo stesso sito. 2. Prosegue giornalmente e si concluderà entro la fine dell'anno l'istruttoria e la liquidazione delle domande di rimborso delle spese sostenute per adozione, concluse nell'anno 2005, presentate entro il 30 novembre 2006. L'istruttoria e la liquidazione seguono rigorosamente l'ordine cronologico e, pertanto, non possono essere prese in considerazione sollecitazioni a vario titolo Testo del DPCM 2/10/2007 di proroga del termine di presentazione delle domande di rimborso delle spese sostenute per adozione internazionale
  • PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI RIMBORSO PER ADOZIONE INTERNAZIONALE (08/06/2007)
    Si informano le famiglie interessate che possono essere presentate alla Commissione per le Adozioni Internazionali, entro il 31 luglio 2007, le domande di rimborso delle spese sostenute per adozione conclusa nell'anno 2006, secondo quanto stabilito dal DPCM 27 aprile 2006 pubblicato sulla G.U. dell'11 agosto 2006 e sul sito della Commissione per le Adozioni Internazionali www.commissioneadozioni.it.
  • D.P.C.M. 27 APRILE 2006 FUNZIONAMENTO DEL FONDO DI SOSTEGNO PER LE ADOZIONI INTERNAZIONALI (18/09/2006)
    In data 11 agosto è stato pubblicato in G.U. il nuovo D.P.C.M. riguardante le modalità di presentazione delle domande per ottenere il rimborso per le spese sostenute per l'adozione internazionale, nello stesso giorno è stato pubblicato il D.P.C.M. che proroga il termine di presentazione delle domande dal 31 luglio al 30 novembre 2006
  • LE DOMANDE DA PRESENTARE ENTRO IL 30/11/2006 RIGUARDANO LE ADOZIONI CONCLUSE ENTRO IL 31/12/2005 (05/09/2006)
    Il riferimento agli anni 2006 - 2007 significa che nell'anno 2007 dovranno essere presentate Le domande riguardanti le adozioni concluse al 31/12/2006 e, quindi, nel 2008 quelle concluse al 31/12/2007.
  • D.P.C.M. 28 GIUGNO 2005 (28/06/2005)
    Il 28 giugno è stato firmato il Decreto istitutivo del ‘Fondo di sostegno delle Adozioni Internazionali’ previsto dalla finanziaria 2005, finalizzato al rimborso delle spese sostenute nel corso del 2004 per l’adozione di un bambino straniero. Il Decreto è annotato all'Ufficio di Bilancio e Ragioneria della Presidenza del Consiglio dei Ministri al n.2025/2005 ed è stato registrato alla Corte dei Conti il 7 luglio 2005, Registro n.9, Foglio n.334. Il Decreto fissa i criteri e le modalità per ottenere il rimborso. Sarà possibile chiedere alla Commissione per le Adozioni Internazionali il rimborso del 50% delle spese sostenute, non portate in deduzione. Le istanze di rimborso devono pervenire alla Commissione per le Adozioni Internazionali inderogabilmente entro il 31 agosto 2005 utilizzando l’apposito modello A.
© Copyright 2011 Commissione per le Adozioni Internazionali - Tutti i diritti riservati - Credits