CAI riapre i termini per la presentazione delle domande di rimborso delle spese sostenute per l’adozione internazionale per gli anni 2012-2017.

Il Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, Prof.ssa Elena BONETTI, riscontrata la disponibilità finanziaria, ha firmato il nuovo decreto di riapertura dei termini per la presentazione delle domande di rimborso delle spese sostenute per l’adozione internazionale relative agli anni 2012-2017.

A seguito della chiusura dei termini del Bando del 2018, molte coppie adottive avevano segnalato alla Segreteria Tecnica della CAI di non essere riusciti a presentare la domanda nei termini previsti.  la CAI, quindi, ha deciso di riaprire i termini del precedente bando per garantire la più ampia partecipazione possibile alla procedura di rimborso delle spese adottive.

Il nuovo decreto firmato il 24/1/20 è stato inviato dal Dipartimento per le Politiche della famiglia e le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il controllo agli organi competenti; superato il quale, verrà pubblicato sul sito della CAI.  I genitori adottivi, come per il precedente bando, potranno presentare la domanda attraverso il portale “Adozione Trasparente” utilizzando il sistema pubblico di identità digitale (SPID) nei 60 giorni successivi alla pubblicazione del Decreto sul Sito della CAI.

05-02-2020