Comunicato della Commissione per le Adozioni Internazionali alle Famiglie e agli Enti. Procedure adottive nella RDC - Comunicazione di Servizio della DGM

La Commissione ha trasmesso il seguente comunicato, a firma della Presidente,  alle famiglie adottive:

Prot. n. 45995/2014
Gentili famiglie,
in ordine al termine di 12 mesi già indicati dalle Autorità congolesi come periodo di interruzione  delle procedure adottive, la DGM ha precisato che al momento la sospensione del rilascio dei permessi in uscita  per i bambini adottati nella Repubblica democratica del Congo da parte di famiglie straniere prosegue. Si tratta di una decisione interlocutoria e non preclusiva di una soluzione positiva, che  riguarda tutti  i bambini adottati nella RDC da coppie italiane e da quelle di altri paesi 
La Presidenza del Consiglio - Commissione adozioni internazionali continuerà  a svolgere, una costante e intensa attività perché sia consentito ai bimbi adottati dalle coppie  italiane di  raggiungere la loro famiglia. E anche  i Governi e le Autorità centrali degli altri paesi interessati si stanno attivando nello stesso modo.
Per questo vi chiediamo di avere  consapevolezza dell’impegno delle istituzioni e, in una situazione internazionale così complessa e delicata insistiamo perché - nell’interesse dei bambini- non si assumano   iniziative individuali, che possono essere rischiose e considerate ingerenze non accettate dalla  RDC.
Vi terremo informati della continuità del nostro impegno. 
Cordialmente. 
Roma, 26 settembre 2014
La Presidente    

La Commissione ha, inoltre, trasmesso  il seguente comunicato, a firma della Presidente,  agli enti che hanno in carico le famiglie adottive:

Prot. n. 45996/2014
Facendo seguito al provvedimento di questa Commissione prot. 45083/2014 che si richiama integralmente, si porta a conoscenza che la DGM ha precisato che al momento la sospensione del rilascio dei permessi in uscita per i bambini adottati nella RDC da parte di famiglie straniere prosegue.
Si fa divieto di assumere alcuna iniziativa non autorizzata da questa Commissione. 
Roma 26 settembre 2014
La Presidente    

26-09-2014