Repubblica della Costa d'Avorio

Questa scheda Paese è stata aggiornata al 25/08/2020

La Costa d’Avorio ha depositato gli strumenti per l’accessione alla Convenzione de L’Aja n.33 del 29 maggio 1993 l’11 giugno 2015 e il 1° ottobre 2015 è entrata in vigore.

Referenti per l’adozione internazionale

Autorità Centrale

Ministère de la femme, de la famille et de l'enfant/Direction de la protection de l’enfant (MPFFPE/DPE) [Ministero della donna, della famiglia e dei minori/Direzione per la protezione dei minori]

BPV 200, Plateau Cité Administrative, Tour E, 16ème Etage, Abidjan
e-mail
ministere.famille@egouv.ci
sito web
www.famille.gouv.ci

Ambasciata della Costa d’Avorio in Italia

Ambasciata d’Italia in Costa d’Avorio

Compiti e funzioni dell’Autorità Centrale

  • Stabilisce l’adottabilità del minore;

  • Assicura che l’adozione internazionale sia nel superiore interesse del minore;

  • Vigila affinché tutte le parti coinvolte nella procedura di adozione siano state informate correttamente e che i consensi richiesti siano stati dati nelle forme legalmente richieste e non in maniera illecita;

  • Accerta che il minore, tenendo conto della sua età, sia stato informato sulle conseguenze dell’adozione e sul suo consenso ad essa nonché che siano state tenute in conto le sue opinioni e i suoi desideri;

  • Accerta l’idoneità all’adozione degli aspiranti genitori adottivi e verifica che essi siano stati informati correttamente su tutta la procedura di adozione internazionale;

  • Vigila sulla correttezza di tutta la procedura di adozione internazionale.

Procedura adottiva

Per maggiori informazioni sulla procedura prevista dalla normativa italiana: e-tutorial sull'adozione internazionale CAI

Requisiti delle coppie adottanti

Si tratta dei requisiti previsti dalla normativa locale che sono validi per le coppie adottive italiane solo qualora non contrastino con i requisiti previsti dalla normativa italiana.

  • coppie sposate da almeno 5 anni, non separate neppure di fatto, in cui almeno uno dei due coniugi ha compiuto 30 anni (art. 3 c. 1 della Legge n. 2019-987);

  • uno solo dei coniugi quando ha compiuto almeno 30 anni e dopo almeno 5 anni di matrimonio; in questo caso è richiesto il consenso dell'altro coniuge a meno che egli o non sia in grado di esprimere la propria volontà o vi sia la separazione legale o di fatto tra i coniugi o l’istanza di divorzio (art. 3 c. 2 della Legge n. 2019-987);

  • persone singole dell’uno o dell’altro sesso che hanno compiuto almeno 30 anni (art. 3 c. 1 della Legge n. 2019-987);

  • differenza di età con il minore di almeno 15 anni (art. 3 c. 3 della Legge n. 2019-987);

  • il giudice, se ritiene vi siano valide ragioni, può stabilire l'adozione quando la differenza di età è inferiore ai 15 anni previsti (art. 3 c. 3 della Legge n. 2019-987).

Requisiti dei minori adottandi

  • minori di 18 anni dichiarati adottabili (art. 30 della Legge n. 2019-987):

  • dichiarati abbandonati con decisione dell’autorità giudiziaria (artt. 25 e 29 della Legge n. 2019-987);

  • i cui genitori biologici abbiano dato il loro consenso, validamente e liberamente espresso, all'adozione; se uno dei due è deceduto o incapace di esprimere la propria volontà è sufficiente il consenso dell’altro (art. 8 cc. 1-2-3 della Legge n. 2019-987);

  • orfani o i cui genitori siano sconosciuti o incapaci di esprimere la propria volontà, in seguito a indagine del tribunale dopo aver sentito il tutore e il pubblico ministero (art. 8 c. 4 della Legge n. 2019-987);

Ulteriori elementi rilevanti secondo la normativa della Costa d’Avorio:

  • i minori di 14 anni devono dare il loro consenso all’adozione (art. 7 della Legge n. 2019-987).

Passaggi della procedura

  • la coppia conferisce l’incarico di avviare la procedura di adozione internazionale ad un ente autorizzato, il quale trasmette il fascicolo al MPFFPE/DPE;

  • alla coppia viene proposto dal MPFFPE/DPE l’abbinamento con un minore e, se lo accetta, riceve ulteriori informazioni sul minore e la procedura prosegue;

  • il MPFFPE/DPE redige una relazione sul corretto svolgimento delle procedure previste e invia il fascicolo contenente anche la domanda di adozione internazionale al Tribunale del domicilio o di residenza del minore o, laddove ciò non sia possibile, al Tribunale di prima istanza di Abidjan (art. 34 della Legge n. 2019-987);

  • la coppia deve recarsi in Costa d’Avorio, nel luogo in cui risiede il minore, per restarvi almeno due settimane;

  • durante il periodo necessario a completare la procedura, il minore è affidato alla coppia;

  • per ottenere questo affidamento pre-adottivo la coppia deve fare domanda affinché il minore possa lasciare l’istituto in cui risiede; per evitare una brusca interruzione della routine del minore, la coppia può anche trascorrere del tempo con il minore presso l’istituto, per un periodo di adattamento che precede l’uscita definitiva dalla Costa d’Avorio;

  • se la procedura ha esito positivo, il Tribunale, dopo aver incaricato il MPFFPE/DPE dello svolgimento di un’indagine riguardante il corretto svolgimento delle procedure previste, emette la sentenza di adozione del minore (art. 11 c. 2 della Legge n. 2019-987);

  • la sentenza può essere appellata entro 30 giorni da chi è legittimato a farlo (art. 12 cc. 1-2 della Legge n. 2019-987);

  • se non viene proposto appello, l’adozione è trascritta nel registro di stato civile del luogo di nascita del minore (art. 14 c. 1 della Legge n. 2019-987); se il luogo di nascita è sconosciuto o se il minore è nato all’estero, la trascrizione avviene su un apposito registro tenuto presso il Ministero degli Affari Esteri (art. 14 c. 5 della Legge n. 2019-987);

  • una volta ottenuta tutta la documentazione necessaria, inclusi passaporto e visto, il minore può lasciare la Costa d’Avorio con la coppia adottiva.

Post-adozione

L’ente autorizzato trasmette al MPFFPE/ DPE le relazioni concernenti l’integrazione del minore, che devono essere redatte con cadenza annuale.

Normativa di riferimento

  • Loi n. 64-378 du 07 octobre 1964 relative a l’adoption [Legge sull’adozione ]

  • Loi n. 83-802 du 02 août 1983 qui modifie et compléte la Loi 64-328 (Legge di modifica e integrazione della Legge sull’adozione];

  • Loi n° 2019-987 du 27 novembre 2019 relative à l'adoption [Legge sull’adozione ]

Link


Link ed allegati