L'instradamento

[3. La ricerca] <- [4. L'instradamento] -> [5. L'abbinamento]

Piccoli grandi passi in vista del primo incontro

Quali documenti dobbiamo presentare? 
L'ente autorizzato che avete incaricato vi informerà circa i documenti necessari per la preparazione del  dossier da presentare alle Autorità straniere e vi consegnerà tutta la modulistica necessaria.

A chi affidiamo i documenti una volta compilati? 
Normalmente potete consegnare il dossier all'ente incaricato, dove un responsabile verificherà che ci siano tutti i documenti richiesti e le relative legalizzazioni, quindi i documenti vengono tradotti e spediti al referente dell'ente incaricato nel Paese di destinazione, che li trasmetterà alle Autorità locali. Il dossier è ora a disposizione dell'Autorità straniera che potrà proporre un bambino per cui la coppia rappresenta l’abbinamento migliore possibile. Anche in questo caso, a seconda del Paese che avrete scelto, incontrerete una procedura parzialmente differente.

Si tratta solo di burocrazia dunque? 
Non proprio, questa è solitamente una fase molto importante per la vostra formazione, infatti l'ente incaricato vi coinvolgerà in attività di approfondimento di carattere informativo, psicologico-educativo, sanitario, legato all'adozione di un minore straniero.