Si è riunita a Roma la Commissione per le Adozioni Internazionali

Si è svolta presso la sede del CNEL, la prima riunione del 2019 della Commissione delle Adozione Internazionali. Durante l’incontro, la Vicepresidente Laura Laera ha illustrato gli obiettivi raggiunti nel 2018 e introdotto alcune importanti novità.

Tra i temi discussi, la razionalizzazione del sistema degli enti accreditati su cui la Vicepresidente ha evidenziato come il numero di questi ultimi sia passato da 62 agli attuali 56. In questo modo è possibile razionalizzare costi e sviluppare servizi più efficienti per le  famiglie.  Per quanto riguarda le Adozioni internazionali, è stato presentato l’accordo con le autorità Slovacche e discusso con i Commissari quali potrebbero essere gli enti candidati ad operare sul territorio. Relativamente ai rimborsi per le famiglie, la Commissione è stata aggiornata sullo stato di avanzamento delle verifiche in corso e sulle modalità che la Segreteria Tecnica intende seguire per una pronta liquidazione del pregresso. I Commissari hanno quindi discusso tempi e modalità di rinnovo delle convenzioni con il Servizio Sociale Internazionale e quella con l’Istituto degli Innocenti su quali sono previsti degli approfondimenti sulle attività da svolgere. Infine, la riunione si è chiusa con l’audizione dei rappresentanti dell’ente Enzo B. Nel corso della discussione sono state analizzate dettagliatamente criticità in essere e discusso sul come procedere con le famiglie che hanno dossier aperti con l’ente.

Nella foto da sinistra: Cons. Annamaria Villa - Coordinatore della Segreteria Tecnica,  Dott.ssa Laura Laera - Vicepresidente della Commissione, Dott.ssa Adriana Raffaele - Dirigente, Fabio Fiorà - Segretario della Commissione.

07-02-2019


Link ed allegati