Ciad

La Repubblica del Ciad non ha ratificato la Convenzione de L’Aja n.33 del 29 maggio 1993.

Referenti per l'adozione internazionale

Direction de l’Action Sociale (DAS) [Dipartimento per l’azione sociale]
Ministère de la Femme, de la Famille et de la Protection de l’Enfance [Ministero della donna, della famiglia e della protezione dell’infanzia]
BP 80 N'Djamena, Ciad
sito web www.femme.gouv.td

 

Ambasciata della Repubblica del Ciad in Francia competente per l’Italia
Rue des Belles Feuilles 5 – 75116, Parigi
tel. +33 01.45.53.36.75
fax +33 1.45.53.16.09
e-mail 
ambassadedutchadparis@wanadoo.fr

 

Ambasciata d’Italia nella Repubblica del Camerun competente per la Repubblica del Ciad
Ricerca Enti autorizzati nella Repubblica del Ciad

 

Compiti e funzioni dell'Autorità Centrale

  • gestisce e supervisiona le procedure di adozione nazionale e internazionale nella Repubblica del Ciad nel rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti.


Procedura adottiva
Per maggiori informazioni sulla procedura prevista dalla normativa italiana: e-tutorial sull'adozione internazionale CAI


Requisiti delle coppie adottanti

Si tratta dei requisiti previsti dalla normativa locale che sono validi per le coppie adottive italiane solo qualora non contrastino con i requisiti previsti dalla normativa italiana.

  • coppie sposate di cui almeno un componente di età superiore a trenta anni se coniugati da più di otto anni, salvo il caso di sterilità assoluta e definitiva;

  • differenza di età con il minore di almeno 15 anni;

  • assenza di figli o discendenti legittimi al momento della domanda di adozione.


Requisiti dei minori adottandi

  • minori abbandonati i cui genitori siano sconosciuti;

  • minori che siano stati posti sotto la tutela dello stato;

  • minori i cui genitori biologici o il cui tutore legale abbiano validamente fornito il consenso all’adozione.

 

Passaggi della procedura (*)

  • la coppia conferisce l’incarico di avviare la procedura di adozione internazionale ad un ente autorizzato, il quale trasmette il fascicolo della coppia al DAS nella Repubblica del Ciad;

  • il fascicolo della coppia viene inviato dal responsabile del procedimento al Tribunale competente, il quale, nei casi in cui il minore non si trovi in stato di abbandono, raccoglie il consenso all’adozione dei genitori biologici o del tutore alla presenza della coppia;

  • il giudice quindi emette il provvedimento di adozione che diventa definitivo trascorso un mese dalla sua pronuncia;

  • il provvedimento deve infine essere trascritto nell’apposito registro dello stato civile.

(*) Le informazioni per le quali non è stato possibile individuare una fonte normativa ufficiale sono state reperite su: France Diplomatie.


Post-adozione
Non sono indicati particolari adempimenti.


Normativa di riferimento
Non è stato possibile reperire fonti normative ufficiali.


Link ed allegati